Tendenze nel nostro bagno per il 2020
Tendenze nel nostro bagno per il 2020

Tendenze nel nostro bagno per il 2020

Dicembre 2019 | Ispirazione

L’arrivo del 2020 è sempre più vicino, per questo abbiamo preparato una sintesi delle principali tendenze e stili che saranno protagonisti il prossimo anno.

L’arrivo del 2020 è sempre più vicino. Le più prestigiose riviste di arredamento e interior design già indicano quali saranno le tendenze e gli stili nella configurazione del nostro bagno. Una forte scommessa sul minimalismo, il gioco di forme geometriche, il protagonismo della carta da parati e la proliferazione di elementi naturali sono alcune delle linee guida che saranno all’ordine del giorno nei prossimi mesi.

Il bagno è sempre stato considerato uno spazio anonimo dedicato alla nostra igiene intima ma questa visione semplicistica sta cambiando per lasciare spazio ad un maggior protagonismo in casa, così come già avviene in altri ambienti come la cucina. Ogni volta abbiamo a disposizione un ventaglio di opzioni più ampio per scegliere finiture, colori o forme per il nostro bagno. Queste sono le principali tendenze per il 2020.

Rivestimenti in legno

Il legno come rivestimento, abbinato a varie tonalità a seconda se si cerca più luminosità o privacy, tornerà di moda. Le tendenze vintage e industriali prevarranno con tocchi di stile classico. Il mix di bianco e legno trionferà nei toni chiari come betulla o faggio.

Attraente aria rustica

L’uso del legno sarà combinato con materiali come la pietra naturale e la forgia per dare al bagno un’aria più rustica, di maggiore calore, relax ed eleganza. L’uso della pietra naturale sarà legato alla predominanza dei colori della terra e all’uso di piante e fiori.

Il fascino dell’atmosfera vintage

Non solo il classico stile rustico entrerà nel nostro bagno nel 2020. Scommetteremo anche su ambienti più vintage, basati su pennellate dorate o piastrelle. Questa tendenza diventerà sempre più importante nelle case.

Separazione degli spazi

Le pareti lasceranno posto all’installazione di vetri o pannelli a parete per separare fisicamente la doccia e il bagno in quanto tali, o il bagno e la camera da letto stessa. In questo modo, i diversi ambienti della casa si mimetizzeranno maggiormente.

Protagonismo della carta da parati

Da alcuni anni ormai, la carta da parati vive una seconda giovinezza nella decorazione della casa. Il prossimo 2020 si rafforzerà come rivestimento a scapito della piastrella. Motivi geometrici, floreali o naturali saranno alcuni stili per dare un tocco casual alla nostra zona bagno. La carta da parati in vinile ci permetterà di non preoccuparci dell’umidità.

Il pannello come rivestimento murale

L’attrazione per la carta da parati non diminuirà la predominanza nell’uso del pannello per ovvi motivi: nasconde le fughe tra le piastrelle, è un prodotto leggero e di facile installazione. Indubbiamente, una scommessa sicura per lo spazio della doccia e del lavabo.

L’attrazione del nero

Il colore nero eliminerà il pregiudizio che lo tiene lontano dal bagno per apportare grandi quantità di eleganza e relax. Le forme geometriche nei toni scuri daranno un evidente tocco di rottura all’angolo più intimo della casa.

Uso delle tonalità luminose

Nonostante la crescente accettazione del nero, i colori luminosi e brillanti tradizionalmente legati all’estate, come la senape o il corallo, continueranno ad essere utilizzati nei nostri bagni per prolungare lo spirito estivo nel resto dell’anno.

Acquabella offre una vasta gamma di prodotti che rispondono alle nuove tendenze. Tra tutti questi, il più importante è il nuovo piatto doccia Smart Quiz con motivi geometrici e un design innovativo basato sulla combinazione di texture e sull’occultamento dello scarico al centro, con griglia completamente integrata. Rinnovare il bagno con creatività e anticonformismo dipende da noi.

Redes Sociales Acquabella
Secured By miniOrange