Intervista | Direttrice delle Risorse Umane
Intervista | Direttrice delle Risorse Umane

Intervista | Direttrice delle Risorse Umane

Gennaio 2020 | Entrevistas, ACQUABELLA

“Ci piace la diversità e dare opportunità a chi non ha esperienza lavorativa ma ha l’atteggiamento giusto”

Eva Vega, laureata in Relazioni industriali presso l’Università Jaume I di Castellón, è entrata in Acquabella all’inizio del 2018 come Direttrice delle Risorse Umane. Originaria di Castellón, svolge un ruolo chiave nel processo di crescita dell’azienda. Ecco perché abbiamo parlato con lei per conoscere questa importante figura in un’azienda come la nostra.

Qual è il bilancio della tua carriera in Acquabella?

È un bilancio molto positivo. Mi considero molto fortunata, sono appassionata del mio lavoro e, inoltre, poterlo sviluppare in Acquabella ha per me un significato molto emotivo. Conosco questa organizzazione da 20 anni ormai; ho collaborato dall’esterno come fornitore di servizi di Risorse Umane e, anni dopo, dall’interno, come parte della struttura dello stesso gruppo di aziende.

Sei arrivata in un momento di forte crescita aziendale. In che modo questo ha influito sul tuo lavoro di responsabile delle Risorse Umane?

Era ed è ancora una gara di velocità. L’adeguamento del personale alle esigenze di Acquabella ha assorbito gran parte della nostra attività di reparto, ma è anche una gara a lunga distanza, in quanto continuiamo a crescere, a integrare le persone nell’organizzazione e ad affrontare nuove sfide. In questo processo dobbiamo assicurarci di trovare le persone giuste.

In che cosa consiste il tuo lavoro quotidiano?

In Acquabella siamo molto orientati al servizio. Nel mio caso, una parte importante del tempo è focalizzata sul supporto a tutti i reparti e sull’attenzione alle loro esigenze, che sono le esigenze delle persone che fanno parte di questa organizzazione. Queste esigenze devono essere soddisfatte in modo che tutti noi possiamo concentrarci sul dare il meglio di noi stessi e un buon servizio ai nostri clienti. È una giornata molto intensa, senza tregua, ma molto stimolante.

Quale profilo personale e professionale dovrebbero avere i dipendenti Acquabella?

Cosa cerchiamo in Acquabella? Team player entusiasti, appassionati, impegnati, responsabili, orientati al servizio e molto rispettosi, che contribuiscano a mantenere il buon clima aziendale.

In termini di competenze tecniche, ogni reparto ha esigenze diverse. Partendo dalle competenze minime richieste per ogni posizione, le altre vengono apprese se c’è un’attitudine. Siamo sempre disposti a insegnare.

Uno degli attributi aziendali che la giuria ha apprezzato nell’assegnare ad Acquabella il recente premio Azienda Europea dell’Anno è stata la promozione del lavoro giovanile. È così?

In Acquabella, sulla base delle candidature che già soddisfano le competenze tecniche richieste per ogni posizione, siamo orientati a trovare le persone che riteniamo si inseriscano perfettamente nei team per le loro competenze personali.

Nei nostri processi di selezione ci imbattiamo in profili molto diversi. Ci piace la diversità e naturalmente diamo opportunità anche a chi ha l’attitudine giusta ma non ancora l’esperienza lavorativa. Quindi sì, incoraggiamo anche l’occupazione giovanile e potete averne prova venendo a trovarci.

Quale futuro auguri ad Acquabella?

Siamo un team che impara e si adatta rapidamente ai cambiamenti, ci occupiamo degli altri e del nostro ambiente.  Non può che essere un futuro brillante.

Cosa ti piace di più dell’azienda?

Le persone. O sei Acquabella o non lo sei.

Redes Sociales Acquabella
Secured By miniOrange