Il bagno attraverso i decenni - Acquabella
Il bagno attraverso i decenni

Il bagno attraverso i decenni

Giugno 2021 | Ispirazione

Il bagno è una delle stanze che ha subito più cambiamenti nell’ultimo secolo. Un’evoluzione notevole se consideriamo l’uso meramente funzionale di un tempo e quello dei nostri giorni, in cui il bagno è visto come una vera e propria stanza del benessere.  Unisciti a noi e ti mostreremo attraverso questo articolo di Acquabella le tendenze del bagno degli ultimi anni.

Il bagno negli anni ’50

A metà del XX secolo il bagno aveva già subito un grande cambiamento: nei decenni precedenti, dopo essere stato principalmente un luogo pubblico o destinato alle abitazioni dei più ricchi, era diventato un luogo indipendente, presente ormai in tutte le case.

Ristrutturazione del bagno anni ’50 con prodotti Acquabella

In questo decennio il bagno veniva considerato come un luogo meramente funzionale. I toni bianchi o pastello andavano per la maggiore grazie alla loro praticità, le vasche da bagno erano in ogni casa e, in alcuni Paesi, i bidet avevano una grande importanza.

Il bagno negli anni ’60 e ’70

La società assume un profilo più consumista, anche quando si tratta della casa. Il bagno comincia ad essere considerato un’altra stanza della casa e subisce drastici cambiamenti nei quali prevale il design. L’interior design si fa strada in questo ambiente, trasformandolo in un luogo che non è più solo funzionale, ma anche piacevole.

In questi decenni si è giocato molto con i colori, le forme e i materiali

In questi decenni si gioca molto con i colori, le forme e i materiali, dando vita a design totalmente innovativi.

Gli anni ‘80 nel bagno

Le mode vengono lasciate da parte per ottenere spazi senza tempo e adattati agli abitanti della casa. Il comfort in questa stanza diventa essenziale, ed è per questo che si preferiscono luoghi più spaziosi in cui muoversi comodamente.

Colori chiari sulle pareti con bordi e motivi decorativi, spesso floreali. Si iniziano ad installare mobili sotto il lavabo, grandi specchi e si presta più attenzione all’illuminazione.

ambiente cuarto de baño ethnic
Si cominciano ad installare mobili sotto il lavabo, grandi specchi e una maggiore attenzione all’illuminazione

Negli anni ’80, le vasche idromassaggio erano molto richieste, prova che il bagno stava diventando sempre più un luogo di relax.

Il bagno negli anni ’90

L’ambiente e i consumi cominciano ad essere rilevanti per la società. Si promuovono quindi rubinetti più sostenibili e si cominciano a vedere cassette di scarico a doppio pulsante.

Si cominciano a vedere cisterne con doppio pulsante

Le case presentano una coppia di bagni: il bagno principale, un’oasi di pace con tutto il necessario per un’esperienza di relax totale, normalmente all’interno della camera da letto padronale, e un secondo bagno con doccia, pensato per gli altri membri della casa e gli ospiti.

Il bagno del 2000

Con la fine del secolo e dopo tutti i cambiamenti funzionali che il bagno ha subito negli anni precedenti, si inizia a dare importanza ad altri dettagli.

Le questioni ambientali stanno diventando sempre più presenti, e questo decennio vedrà le cassette di scarico diminuire la loro capacità, le tecnologie sostenibili diventare più comuni e gli utenti preferire i piatti doccia alle vasche da bagno.

Altre stanze diafane. Si usano tonalità contrastanti dello stesso colore e gli utenti preferiscono i piatti doccia alle vasche da bagno

La luce è essenziale, che sia naturale o artificiale, e diventa un elemento chiave in questa stanza, che si cerca di rendere sempre più diafana e senza elementi sovraccarichi. Si gioca con i contrasti tonali dello stesso colore e il piacere della cura personale si afferma definitivamente nella società.

Presente e futuro del bagno

Il piatto doccia è ancora l’elemento più richiesto, ma le vasche da bagno stanno tornando ad essere un prodotto esclusivo, soprattutto in quegli spazi dove le due soluzioni possono convivere. I colori naturali o quelli che ricordano il movimento second hand sono sempre più utilizzati grazie alla diffusione della sostenibilità. La luce naturale assume una grande importanza, e si tenta in ogni modo di aprire qualche tipo di finestra verso l’esterno.

La società desidera un bagno su misura, che si adatti alle esigenze dell’utente e non il contrario, un ambiente in cui igiene e design vadano di pari passo per creare un luogo speciale e personale.

Le vasche da bagno ritornano come un prodotto esclusivo, si usano colori naturali e la luce naturale è di grande importanza

Acquabella ha saputo adattarsi negli anni alle esigenze dei suoi clienti e oggi offre prodotti su misura, personalizzabili e di qualità, che trasformeranno il tuo bagno in un pezzo di alta moda.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi nella tua email le ultime tendenze e notizie relative a Acquabella.

Iscrivimi